cos'è la domain authority di moz?

Domain authority di Moz: cos’è e come aumentarla per la SEO

Scopri la Domain Authority di Moz: il termometro digitale che misura l'affidabilità del tuo sito! Con questa metrica, potrai vedere come il tuo dominio si posiziona nella competizione online, aiutandoti a ottimizzare le tue strategie SEO per un successo assicurato.

Ti sei mai chiesto perché alcuni siti web dominano i primi posti nei risultati di ricerca mentre altri sembrano rimanere nell’ombra digitale, indipendentemente dal loro impegno? La risposta potrebbe risiedere in un concetto chiave della SEO: l’autorità di un sito web. Questa autorità, spesso misurata attraverso metriche come la Domain Authority (DA) e la Page Authority (PA), è un indicatore cruciale di quanto un sito sia “fidato” e rilevante per un determinato argomento o settore ai occhi dei motori di ricerca. 

Sviluppata da Moz, la Domain Authority è una metrica che va da 1 a 100 e predice quanto bene un sito web può posizionarsi nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). Parallelamente, la Page Authority si concentra sulla forza di singole pagine web. Queste misurazioni non sono solo meri numeri; rappresentano il culmine di un insieme di diversi fattori SEO, inclusi backlink di qualità derivanti da strategie di link building mirate, età del dominio, e molto altro. Ma, è importante ricordare, il DA e il PA sono indicatori esterni, non direttamente utilizzati da Google per il ranking ma estremamente utili per capire il valore di un sito web nel vasto mare del web.

In questo articolo, ci immergeremo nelle profondità della Domain Authority: cosa significa, come viene calcolata, e soprattutto, come puoi aumentarla per migliorare la visibilità e l’autorità del tuo sito web. Scopriremo insieme che migliorare il DA del tuo sito non è un’arte oscura, ma un processo strategico che richiede pazienza, conoscenza, e azioni mirate. Che tu sia un esperto di marketing digitale, un proprietario di un piccolo sito web, o semplicemente curioso di sapere più sulla SEO, ci sono strategie e consigli utili che puoi applicare per far crescere l’autorità del tuo dominio e migliorare il tuo posizionamento nelle SERP. 

Cos’è la Domain authority di Moz

La Domain Authority (DA) è una metrica sviluppata da Moz che stima la probabilità che un sito web si posizioni bene nei motori di ricerca. Pensalo come un punteggio di credibilità per il tuo sito web che va da 1 a 100; un punteggio più alto significa una maggiore probabilità di apparire in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). Questo punteggio non solo aiuta a valutare la forza SEO di un sito rispetto ai concorrenti ma serve anche come indicatore di quanto sia “autorevole” un sito nel web.

Il calcolo della Domain Authority (DA) si avvale di un algoritmo complesso che valuta decine di fattori, con alcuni che emergono per la loro importanza. Tra questi, il numero e la qualità dei backlink rivestono un ruolo cruciale; infatti, avere backlink di alta qualità da siti già ritenuti autorevoli da Moz contribuisce in modo significativo all’incremento del DA. Anche l’età del dominio gioca un ruolo importante, poiché i domini più vecchi sono generalmente percepiti come più affidabili rispetto a quelli di recente registrazione.

In aggiunta, l’autorità di collegamento si distingue per la sua rilevanza; non solo il numero, ma soprattutto la qualità dei siti che linkano al tuo dominio ha un impatto sul DA. In questo contesto, collegamenti provenienti da siti considerati autorevoli possono trasmettere parte di questa autorità al tuo sito, influenzando positivamente la tua valutazione. Questo fenomeno è noto anche con il termine di Link Juice nella SEO.

La Domain Authority si colloca su una scala da 1 a 100, con punteggi più alti che indicano una maggiore probabilità di ottenere un buon posizionamento nei risultati di ricerca. Un DA tra 40 e 50 è considerato medio, mentre un punteggio sopra 60 è visto come molto buono. Tuttavia, è essenziale interpretare questi numeri nel contesto del tuo specifico settore e dei siti concorrenti; un “buon” DA può variare significativamente a seconda della categoria e della competizione.

È cruciale sottolineare che la Domain Authority è una metrica esterna, creata e utilizzata da Moz per fornire un’indicazione dell’autorità di un sito web. Non è un fattore utilizzato direttamente da Google o altri motori di ricerca per determinare il posizionamento di un sito nelle SERP. Tuttavia, poiché riflette molti dei fattori che i motori di ricerca considerano importanti, il DA rimane uno strumento prezioso per i consulenti SEO e i proprietari di siti web per valutare e confrontare l’autorità del loro sito rispetto a quella dei concorrenti.

Cosa determina la Domain Authority?

La Domain Authority di un sito web non è determinata da un singolo fattore, ma è il risultato di una combinazione di elementi che riflettono la sua affidabilità e autorevolezza nel web. Ecco i principali determinanti:

Qualità e quantità dei backlink

I backlink, ovvero i collegamenti che provengono da altri siti verso il tuo, giocano un ruolo cruciale nel determinare la Domain Authority. Non tutti i collegamenti esterni hanno lo stesso valore: backlink da siti web provenienti ritenuti affidabili e pertinenti al tuo settore hanno un impatto maggiore. Una vasta rete di backlink di alta qualità indica ai motori di ricerca che il tuo sito è una risorsa preziosa e affidabile, contribuendo così ad aumentare la tua DA.

Età del dominio

L’età del tuo dominio può influenzare la percezione della sua autorità. I domini più vecchi sono spesso visti come più stabili e affidabili rispetto a quelli nuovi. Tuttavia, questo non significa che i siti più nuovi non possano avere un’alta DA; semplicemente, i domini con una lunga storia tendono ad avere un vantaggio in termini di accumulo di backlink e di fiducia.

Autorità di collegamento

L’autorità di collegamento si riferisce non solo al numero di siti che linkano al tuo, ma anche alla loro qualità. Un sito con molti backlink da domini autorevoli è visto come più influente. Questo principio di “trasferimento di autorità” significa che ricevere link da siti con un’alta DA può incrementare significativamente la tua.

Attività sui Social Media

Anche se l’impatto diretto dei social media sulla SEO è da sempre un argomento di dibattito, non vi è dubbio che l’engagement prodotto possa migliorare la visibilità di un sito e, indirettamente, influenzare la sua autorità. Contenuti che ricevono molta attenzione sui social media tendono ad acquisire maggiori backlink e traffico, fattori che possono aumentare la DA.

Metriche di traffico del sito

Il traffico del sito, soprattutto quello che proviene direttamente dai motori di ricerca, è un indicatore dell’autorità e della rilevanza di un sito web. Un alto volume di traffico, particolarmente per parole chiave competitive, può indicare che il sito è considerato una risorsa autorevole sia dagli utenti che dai motori di ricerca, influenzando positivamente la Domain Authority.

Come calcolare la Domain Authority?

La Domain Authority viene calcolata attraverso un algoritmo proprietario sviluppato da Moz, che analizza e sintetizza molteplici fattori SEO in un unico punteggio comprensivo. Questo processo complesso si basa sull’apprendimento automatico per confrontare i profili dei link di tutti i siti web nel suo indice con i dati dei ranking sui motori di ricerca, al fine di produrre un punteggio che rifletta quanto bene un sito web potrebbe posizionarsi nei SERP. Data la natura proprietaria dell’algoritmo, i dettagli esatti su come ciascun fattore è ponderato rimangono un segreto commerciale di Moz.

Strumenti per controllare la Domain Authority

Anche se l’algoritmo stesso è complesso e proprietario, controllare la Domain Authority del tuo sito web (o di qualsiasi altro sito) è relativamente semplice grazie a vari strumenti online come Moz Link Explorer, Ahrefs o SEMRush, che offrono a riguardo opzioni sia gratuite che a pagamento.

Questi strumenti non solo ti permettono di controllare l’autorevolezza del tuo sito web ma offrono anche insight preziosi su come migliorarla. Analizzando i siti concorrenti, puoi anche ottenere una migliore comprensione di cosa sia necessario per competere efficacemente nel tuo settore o nicchia. 

Ci sono altre metriche di autorità di dominio nella SEO?

Oltre alla Domain Authority (DA), esistono diverse altre metriche utilizzate nel mondo della SEO per misurare l’autorità e l’influenza di un sito web. Ognuna di queste metriche offre una prospettiva leggermente diversa sull’autorità di un sito, basandosi su vari fattori e algoritmi. Ecco alcune delle più rilevanti:

  • Page Authority (PA): simile al DA, la Page Authority misura la probabilità che una specifica pagina web si posizioni bene nei risultati di ricerca. Anche questa scala va da 1 a 100, e un punteggio più alto indica una maggiore capacità di ranking. A differenza del DA, che si applica a tutto il dominio, la PA è specifica per ogni singola pagina.
  • Citation Flow e Trust Flow: Citation Flow è una metrica che predice l’influenza di un sito web basandosi sul numero di siti che vi linkano. Trust Flow, d’altra parte, misura la qualità di questi link. Siti con un alto Trust Flow sono generalmente considerati di alta qualità e affidabili perché ricevono backlink da altri siti altrettanto autorevoli.
  • Domain Rating (DR): il Domain Rating di Ahrefs è una metrica che valuta la forza del profilo dei backlink di un sito su una scala da 0 a 100. Un punteggio più alto indica che un sito ha un profilo di backlink forte e di alta qualità. È simile al DA di Moz ma utilizza l’algoritmo proprietario di Ahrefs.

Ognuna di queste metriche fornisce un’angolazione diversa sulla valutazione dell’autorità di un sito o di una pagina web. È importante notare che nessuna di queste metriche è utilizzata direttamente dai motori di ricerca come Google per il ranking delle pagine nei risultati di ricerca. Tuttavia, offrono una preziosa visione d’insieme sull’autorità e la visibilità di un sito, consentendo ai proprietari di siti e ai professionisti SEO di comprendere meglio come il loro sito si confronta con la concorrenza e dove possono migliorare.

Quando possiamo parlare di una buona Domain Authority?

L’autorità di dominio è una scala relativa che serve per valutare l’autorità e la credibilità di un sito web nel suo complesso, aiutando a prevedere la sua capacità di posizionarsi nei risultati di ricerca. Ma, quando si può considerare che un sito ha una “buona” Domain Authority? La risposta dipende da diversi fattori, tra cui la categoria di appartenenza e la competizione specifica all’interno di quella nicchia.

Un punteggio di Domain Authority superiore a 50 è generalmente considerato buono. Questo indica che il sito ha acquisito un certo grado di autorità e credibilità agli occhi dei motori di ricerca, grazie a backlink di qualità, contenuti rilevanti e altre pratiche SEO ben implementate. Tuttavia, è importante ricordare che la DA è una metrica comparativa e non assoluta. 

I siti web che dominano i risultati di ricerca e sono considerati leader nel loro settore tendono ad avere un DA compreso tra 60 e 100. Questi punteggi elevati riflettono un’alta autorità e fiducia nei loro domini, spesso risultato di anni di contenuti di qualità, ottimizzazione SEO e strategie di link building efficaci. Un DA in questo intervallo indica che un sito è molto probabilmente considerato una risorsa affidabile e autorevole sul web.

Per valutare realmente cosa significhi una “buona” autorevolezza, è cruciale fare paragoni con i siti concorrenti nello stesso settore. Dato che la DA varia significativamente tra diversi settori a causa di vari livelli di competizione e saturazione del mercato, confrontare il tuo punteggio con quello di siti simili può offrire una prospettiva più accurata sulla tua posizione nel panorama digitale. Se il tuo sito ha una DA maggiore rispetto alla maggior parte dei tuoi concorrenti diretti, sei in una posizione di forza. Al contrario, se il tuo punteggio è inferiore, potrebbe essere il momento di investire in strategie per migliorare la tua autorità di dominio.

Come aumentare la Domain Authority di un sito?

Incrementare la Domain Authority (DA) di un sito è fondamentale per migliorarne il posizionamento nei risultati dei motori di ricerca, e una strategia efficace si concentra sostanzialmente su due pilastri: la costruzione di backlink di qualità e l’ottimizzazione SEO on-page. Riguardo ai backlink, questi sono considerati uno dei segnali più forti per i motori di ricerca per valutare l’autorità e la credibilità di un sito.

La creazione di contenuti di alta qualità che meritino di essere linkati è il primo passo fondamentale: articoli approfonditi, guide esaustive, infografiche accattivanti o studi di settore originali possono attirare naturalmente backlink da altri siti web, aumentando la visibilità e l’autorità del tuo dominio. Inoltre, la promozione attiva del tuo sito attraverso canali online e offline può significativamente ampliare la tua portata e attrarre ulteriori link.

Il guest blogging, in particolare, rappresenta un’opportunità preziosa per piazzare i tuoi contenuti su siti web autorevoli nel tuo settore, non solo per ottenere backlink di qualità ma anche per raggiungere nuove audience. Infine, sviluppare relazioni solide e reciprocamente vantaggiose con altri webmaster e influencer nel tuo settore può aprire le porte a opportunità di link building a lungo termine. Per una guida più dettagliata sulle strategie efficaci di link building, esplora la mia guida definitiva alla link building.

Parallelamente, l’ottimizzazione SEO on-page gioca un ruolo critico nell’aumentare la DA di un sito, poiché migliora direttamente l’usabilità, la rilevanza e la qualità del sito agli occhi dei motori di ricerca.

Questo processo inizia con l’ottimizzazione dei titoli e delle meta descrizioni per rendere le tue pagine web più accattivanti e pertinenti per le ricerche degli utenti. Una struttura del sito web ben organizzata, che include una navigazione intuitiva e una gerarchia chiara dei contenuti, non solo facilita l’esplorazione da parte degli utenti ma aiuta anche i motori di ricerca a comprendere e indicizzare meglio le tue pagine.

Inoltre, la velocità di caricamento delle pagine è diventata un fattore cruciale, con tempi di caricamento rapidi che contribuiscono a un’esperienza utente positiva e, di conseguenza, a un migliore posizionamento nei risultati di ricerca. Infine, la creazione di contenuti ottimizzati per i motori di ricerca, che soddisfino le intenzioni di ricerca degli utenti e forniscano risposte autentiche e di valore, è essenziale per attrarre traffico qualificato e incrementare l’engagement sul tuo sito. 

Che cos’è la Page Authority?

La Page Authority (PA) è una metrica sviluppata da Moz che misura la probabilità che una specifica pagina web si posizioni bene nei risultati dei motori di ricerca, su una scala che va da 1 a 100. Simile nella sua natura alla Domain Authority (DA), che valuta l’intero dominio, la PA si concentra invece sulla forza e sull’autorità di singole pagine all’interno di quel dominio. Questo punteggio riflette quanto bene una determinata pagina è ottimizzata per i motori di ricerca, tenendo conto di vari fattori tra cui i collegamenti esterni che puntano specificamente a quella pagina, il contenuto, l’ottimizzazione on-page, e molto altro.

La Page Authority è particolarmente utile per comprendere come diverse pagine si comporteranno nei SERP, offrendo una visione granulare dell’efficacia delle strategie SEO a livello di pagina. Sebbene Moz non riveli l’algoritmo esatto utilizzato per calcolare la PA, è noto che i backlink di qualità che puntano a una pagina specifica sono tra i fattori più influenti. In questo senso, la PA può servire come un utile indicatore per determinare quali pagine del tuo sito potrebbero necessitare di ulteriori ottimizzazioni SEO o di una strategia di link building più mirata per migliorarne il posizionamento.

È importante ricordare, tuttavia, che come per il DA, anche la Page Authority è una metrica predittiva e non un fattore direttamente utilizzato dai motori di ricerca per il ranking. Tuttavia, una PA elevata spesso corrisponde a una maggiore probabilità che quella pagina si posizioni bene nei risultati di ricerca, rendendola un obiettivo prezioso nelle strategie di ottimizzazione SEO.

Che differenza c’è tra Domain Authority e Page Authority?

La distinzione tra Domain Authority (DA) e Page Authority (PA) risiede nella loro portata e nel loro focus specifico all’interno dell’ecosistema SEO. Mentre entrambe le metriche sono state sviluppate da Moz e funzionano su una scala da 1 a 100 per prevedere la capacità di un sito o di una pagina di classificarsi nei motori di ricerca, la loro applicazione e implicazioni sono distintamente diverse.

La Domain Authority è un punteggio complessivo che valuta l’intero dominio o sottodominio, fornendo una stima generale di quanto l’intero sito web sia autorevole e affidabile nel contesto dei motori di ricerca. Questo punteggio è determinato da una varietà di fattori, inclusi ma non limitati a, la qualità e la quantità dei backlink che punta all’intero sito. Un DA elevato suggerisce che il dominio ha una buona possibilità di classificarsi bene per le query di ricerca relative al suo campo.

D’altro canto, la Page Authority misura la forza di una singola pagina web, valutando la sua probabilità di apparire in posizioni elevate nei risultati di ricerca. Ogni pagina del sito ha il suo punteggio PA unico, calcolato in base a fattori specifici per quella pagina, come i backlink diretti e l’ottimizzazione on-page. Questo significa che all’interno dello stesso sito, diverse pagine possono avere punteggi PA molto differenti a seconda della loro autorevolezza individuale e della qualità dei link che ricevono.

Questa differenziazione è cruciale perché un sito può avere un Domain Authority elevato, indicando un’ampia riconoscibilità e fiducia a livello di dominio, ma potrebbe comunque avere pagine con Page Authority bassa. Questo scenario si verifica spesso con pagine nuove o meno curate, che non hanno ancora acquisito backlink significativi o che non sono ottimizzate efficacemente per la SEO. Pertanto, mentre un DA elevato è un buon segno della forza generale e del potenziale di ranking di un sito, il PA offre una visione più dettagliata e specifica del potenziale di ranking di pagine individuali all’interno di quel sito. 

Quali sono i fattori che causano fluttuazione nell’autorità di dominio?

La Domain Authority (DA) di un sito web non è un valore statico; può fluttuare nel tempo a causa di vari fattori. Queste variazioni sono normali e possono essere causate da cambiamenti sia interni al sito che esterni, relativi alla rete di backlink o agli aggiornamenti degli algoritmi. Ecco alcuni dei fattori principali che possono causare queste fluttuazioni:

Cambiamenti nell’algoritmo di calcolo di Moz

Moz aggiorna periodicamente l’algoritmo che utilizza per calcolare la Domain Authority. Questi aggiornamenti possono riflettere modifiche nelle best practice SEO, nell’importanza relativa dei diversi fattori di ranking, o miglioramenti nella capacità di Moz di rilevare e valutare i backlink. Quando avviene un aggiornamento, i siti web possono vedere cambiamenti nei loro punteggi DA, indipendentemente da qualsiasi azione intrapresa dal proprietario del sito.

Perdita o acquisizione di backlink

I backlink sono uno dei fattori più influenti nella determinazione della DA. Perdere backlink di alta qualità, magari a causa di cambiamenti nei siti che linkavano al tuo o alla rimozione di link esistenti, può portare a una diminuzione della DA. Allo stesso modo, acquisire nuovi backlink di qualità da siti con alta autorità può incrementare la tua DA.

Aggiornamenti del contenuto e attività sul sito

L’aggiornamento regolare del sito con contenuti freschi e rilevanti può influenzare positivamente la DA, poiché indica che il sito è attivo e offre valore agli utenti. Al contrario, un sito statico che non vede aggiornamenti per lunghi periodi potrebbe vedere una diminuzione della sua autorità di dominio nel tempo.

Penalità dai motori di ricerca

Anche se la DA è una metrica specifica di Moz e non è direttamente influenzata da Google o altri motori di ricerca, le penalità applicate da questi ultimi possono avere un impatto indiretto. Se il tuo sito riceve una penalità per pratiche SEO non etiche, potresti perdere posizioni nei risultati di ricerca, ridurre il traffico al tuo sito e, di conseguenza, perdere backlink, influenzando negativamente la tua DA.

È importante monitorare la tua Domain Authority e gli altri indicatori di performance del tuo sito per identificare potenziali aree di miglioramento o per rispondere a cambiamenti negativi. Fluttuazioni minori nella DA sono normali e dovrebbero essere viste come parte del normale ecosistema digitale, ma variazioni significative possono richiedere un’analisi più approfondita per comprendere le cause sottostanti e come affrontarle.

Come controllare la Domain Authority del proprio sito

Monitorare la Domain Authority (DA) del proprio sito web è un passo fondamentale per comprendere la sua forza complessiva nei motori di ricerca e per sviluppare strategie efficaci di miglioramento SEO. Esistono diversi strumenti disponibili, sia gratuiti che a pagamento, che permettono di analizzare la DA e altri indicatori di prestazione del tuo sito. Ecco come puoi utilizzare alcuni dei principali strumenti per controllare la DA del tuo sito e interpretare i risultati:

Moz Link Explorer

Per utilizzare lo strumento, visita il sito di Moz e sfrutta Link Explorer inserendo l’URL del tuo sito. Questo strumento non solo fornisce il punteggio Domain Authority (DA), ma arricchisce le tue informazioni con altri dati utili, come il numero di backlink e la Page Authority (PA) di ciascuna pagina. Un punteggio DA più elevato segnala una maggiore autorità del sito, aumentando così le possibilità di ottenere un buon posizionamento nei risultati di ricerca. È importante monitorare le variazioni del punteggio DA nel tempo, poiché questo consente di valutare l’efficacia delle strategie SEO adottate.

Ahrefs

Ahrefs offre una suite completa di strumenti SEO che include il controllo dell’autorità di dominio attraverso una metrica proprietaria denominata “Domain Rating” (DR). Il DR è progettato per valutare in modo simile la forza del profilo dei backlink di un sito. Accedendo alla dashboard di Ahrefs e inserendo l’URL del proprio sito, gli utenti possono ottenere queste informazioni. Un punteggio più alto sul DR indica una maggiore autorità del sito. In aggiunta, il programma mette a disposizione grafici e analisi temporali che facilitano la comprensione dell’evoluzione del sito in termini di acquisizione di backlink e incremento dell’autorità nel tempo.

SEMrush

SEMrush offre un “Authority Score” per misurare la qualità di un sito basandosi su criteri come backlink, traffico organico e altri fattori significativi. Utilizzando questo strumento, inserendo l’URL del tuo sito nella barra di ricerca di SEMrush, otterrai una panoramica dettagliata del tuo punteggio di autorità insieme ad altri metrici importanti. L’interpretazione di questi punteggi è fondamentale per comprendere la tua posizione rispetto ai concorrenti e l’impatto delle tue strategie SEO a lungo termine. L’Authority Score di SEMrush fornisce una visione olistica, combinando vari fattori di autorità e prestazione, per offrirti un quadro chiaro dell’efficacia della tua presenza online.

Pensieri finali sulla Domain authority di Moz e sul valore che ha questa per la SEO

In conclusione, la Domain Authority (DA) è una metrica preziosa che fornisce uno sguardo approfondito sull’autorità di un dominio nei motori di ricerca. Nonostante sia una metrica esterna sviluppata da Moz e non direttamente utilizzata dai motori di ricerca per determinare i ranking, la DA rimane uno strumento fondamentale per valutare e confrontare le prestazioni SEO di un sito rispetto ai suoi concorrenti.

Migliorare l’authority del proprio sito web richiede uno sforzo costante su più fronti, tra cui la creazione di contenuti di alta qualità, l’acquisizione di backlink affidabili, l’ottimizzazione tecnica del sito e la costruzione di una solida presenza online. Monitorare regolarmente la DA può fornire preziose informazioni sulle aree in cui è necessario migliorare e sull’efficacia delle strategie SEO implementate.

Pietro Rogondino
Pietro Rogondino

Ciao a tutti! Mi chiamo Pietro Rogondino e sono un consulente SEO di base a Bari. Ho iniziato a occuparmi di ottimizzazione per i motori di ricerca più di 17 anni fa e da allora ho acquisito una profonda esperienza in questo campo.
Oggi sono specializzato nell'analisi approfondita di ogni tipo di sito web per studiarne punti di forza e debolezze in ottica SEO. Grazie alla mia pluriennale esperienza, sono in grado di creare efficaci strategie su misura per aiutare i siti a performare al meglio sui motori di ricerca come Google.
Ciò che mi appassiona di più è trovare soluzioni creative e originali per risolvere ogni criticità legata al posizionamento. Lavoro a stretto contatto con i miei clienti per capirne le esigenze e garantire risultati concreti e duraturi nel tempo. Sono sempre entusiasta di confrontarmi con nuove sfide SEO! Se avete un progetto digitale a Bari e dintorni, contattatemi per una consulenza.

Articoli: 37