cosa fa il consulente seo

Cosa fa il consulente SEO? 10 attività fondamentali per ottimizzare il tuo sito web.

Un consulente SEO è un professionista che analizza in modo approfondito il tuo sito web, il settore in cui operi e i tuoi obiettivi di business per sviluppare e implementare strategie mirate a migliorare il tuo posizionamento sui motori di ricerca. Il suo lavoro comprende attività come l'ottimizzazione tecnica del sito, la creazione di contenuti ottimizzati, il link building, l'analisi dei dati e il continuo monitoraggio per garantirti una maggiore visibilità online.

Quando parliamo di SEO, o Search Engine Optimization, ci riferiamo a un insieme di strategie e tecniche volte a migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca. Questo non significa semplicemente apparire tra i primi risultati su Google, Bing o su altri motori di ricerca, ma essere effettivamente visibili quando il tuo pubblico target cerca contenuti, prodotti o servizi che corrispondono a quello che offri. La SEO è cruciale perché agisce direttamente sulla tua capacità di attrarre traffico organico, cioè visitatori che arrivano al tuo sito attraverso una ricerca specifica e non tramite pubblicità a pagamento. In un’epoca dove la visibilità online può determinare il successo o il fallimento di un’attività commerciale moderna, capire e implementare efficacemente le strategie SEO è più importante che mai.

In questo articolo, mi concentrerò specificamente sul ruolo del consulente SEO esperto: chi è, cosa fa e perché è così fondamentale affidarsi a un professionista esperto per ottimizzare la propria presenza online. Un SEO Specialist non si limita a inserire parole chiave in modo strategico nei contenuti del tuo sito; questo professionista conduce un’analisi approfondita per comprendere come migliorare ogni aspetto del tuo sito web, dal contenuto alla struttura tecnica, per renderlo più attraente sia per i motori di ricerca sia per gli utenti.

Affidarsi a professionisti esperti in SEO è cruciale perché il posizionamento sui motori di ricerca è una materia complessa e in continua evoluzione. Gli algoritmi di Google e di altri motori di ricerca cambiano frequentemente, e ciò che funzionava sei mesi fa potrebbe non essere più efficace oggi. Un consulente SEO esperto aggiornato e competente conosce queste dinamiche e sa come navigarle, assicurando che il tuo sito non solo raggiunga una buona posizione nelle SERP (Search Engine Results Page) ma che la mantenga nel tempo.

Un buon posizionamento SEO, quindi, non è il risultato di un singolo intervento, ma di un lavoro costante e basato su competenze tecniche solide. La conoscenza approfondita degli algoritmi di ricerca, unita a una comprensione del tuo settore di mercato e del comportamento del tuo target di riferimento, permette ad un esperto SEO di elaborare e implementare una strategia su misura per il tuo sito. Questo approccio personalizzato è la chiave per ottenere risultati efficaci e duraturi, permettendoti di distinguerti in un mercato online sempre più affollato e competitivo.

#1 Analisi delle keywords

cosa fa consulente seo analisi keywords

L’analisi delle parole chiave rappresenta il fulcro di ogni strategia SEO di successo. Il compito del consulente SEO, inizia con la comprensione approfondita del tuo settore e del tuo target di mercato per identificare quelle keywords che i tuoi potenziali clienti utilizzano quando cercano i prodotti o i servizi che offri. Questo processo non riguarda solo l’individuazione di termini ad alto volume di ricerca; si tratta piuttosto di trovare un equilibrio tra rilevanza, intenzione di ricerca e fattibilità.

Identificazione delle Parole Chiave

Il primo passo consiste nell’elaborare un elenco di termini e frasi strettamente legati al tuo business, considerando sia le ricerche dirette dei tuoi prodotti o servizi sia quelle questioni o problemi che il tuo target di riferimento potrebbe avere. In questo caso vengono utilizzati strumenti e database aggiornati per esaminare non solo i volumi di ricerca di queste keyword, ma anche per scoprire variazioni e long-tail keywords, cioè termini più specifici e meno concorrenziali che possono attrarre traffico qualificato.

Analisi delle Metriche

Una volta identificate le parole chiave potenzialmente utili, vengono analizzate una serie di metriche per valutare la loro efficacia. Il volume di ricerca indica quante volte un termine viene cercato in un dato periodo, fornendo un’idea della sua popolarità. Tuttavia, un alto volume di ricerca può anche significare una grande concorrenza, rendendo più difficile ottenere un buon posizionamento per quella parola chiave.

Ecco perché si considera anche la concorrenza, ovvero quanto sia difficile classificarsi per una specifica parola chiave, basandoci su chi attualmente domina le prime posizioni nelle SERP. Inoltre, viene esaminato il costo per clic (CPC) per quelle parole chiave nella pubblicità a pagamento, che può offrire ulteriori insight sulla loro valore commerciale.

Intento di Ricerca

Un aspetto cruciale che non va trascurato è l’intenzione di ricerca dietro a ogni parola chiave. Le keywords possono avere diversi intenti: informativo, navigazionale, transazionale o investigativo. Comprendere l’intento aiuta a ottimizzare i contenuti in modo che rispondano efficacemente alle esigenze dell’utente, aumentando le possibilità di conversione.

Strategia SEO personalizzata

Basandosi su queste analisi, il seo specialist sviluppa una strategia di parole chiave personalizzata, mirata a posizionarti per quelle ricerche che non solo hanno il potenziale per portare traffico al tuo sito, ma che sono anche altamente rilevanti per il tuo pubblico target. Questo processo di selezione e ottimizzazione delle parole chiave si traduce in contenuti che non solo attraggono visitatori, ma che sono anche in grado di convertirli in clienti.

Monitoraggio e adattamento delle keywords

L’analisi delle parole chiave non è un’attività da fare una tantum. Il mercato, così come le tendenze di ricerca, evolvono costantemente, richiedendo un monitoraggio continuo e aggiustamenti alla strategia. Questo approccio dinamico assicura che la tua presenza online rimanga sempre ottimizzata, indipendentemente dai cambiamenti nel comportamento degli utenti o negli algoritmi dei motori di ricerca.


LEGGI ANCHE: Chi è il consulente SEO


#2 Ottimizzazione SEO tecnica (Technical SEO)

cosa fa consulente seo ottimizzazione seo tecnica

L’ottimizzazione SEO tecnica on-page è una componente fondamentale del lavoro di una consulenza SEO. Questa fase riguarda l’ottimizzazione di elementi interni al tuo sito web per garantire che sia il più possibile conforme agli standard richiesti dai motori di ricerca, facilitando così l’indicizzazione e il miglioramento del posizionamento. Affrontare queste ottimizzazioni richiede un’analisi dettagliata e un intervento su vari fronti tecnici.

Il primo passo consiste in una verifica tecnica complessiva del sito. Questo include un audit SEO per identificare problemi come pagine non trovate (errori 404), problemi di reindirizzamento, l’uso improprio di tag noindex che potrebbero impedire ai motori di ricerca di indicizzare correttamente le pagine, e qualsiasi altro problema che possa influire negativamente sulla SEO. In questo caso vengono utilizzati strumenti specializzati per eseguire questa analisi, assicurandoci di coprire ogni aspetto tecnico del sito.

L’ottimizzazione dell’HTML invece riguarda principalmente il miglioramento di elementi come i titoli delle pagine (tag title), le descrizioni meta (meta descriptions), e l’uso corretto di heading tags (H1, H2, ecc.) per strutturare i contenuti. Questi elementi non solo aiutano i motori di ricerca a comprendere meglio il contenuto delle tue pagine, ma giocano anche un ruolo cruciale nell’attirare l’attenzione degli utenti nei risultati di ricerca, aumentando così il CTR (Click-Through Rate).

La velocità di caricamento del sito è un fattore sempre più importante per la SEO, con un impatto diretto sull’esperienza utente e sul posizionamento nei motori di ricerca. Ottimizzo le immagini, minimizzo il codice CSS e JavaScript, e implemento la lazy loading per migliorare i tempi di caricamento. L’obiettivo è garantire che il tuo sito carichi rapidamente su tutti i dispositivi, inclusi smartphone e tablet.

Con l’aumento costante del traffico mobile, garantire che il tuo sito sia completamente ottimizzato per dispositivi mobili è diventato essenziale. Questo significa non solo adottare un design responsive, ma anche assicurarsi che il sito sia veloce e facilmente navigabile su schermi di dimensioni ridotte. Google utilizza l’indicizzazione mobile-first, il che significa che la versione mobile del tuo sito viene utilizzata per determinare il ranking. Pertanto, l’ottimizzazione mobile è una priorità assoluta.

Infine, l’uso di dati strutturati (o schema markup) aiuta i motori di ricerca a interpretare e visualizzare i contenuti del tuo sito in modi che possono aumentare la visibilità nelle SERP. Che si tratti di recensioni, eventi, FAQ o articoli, l’implementazione corretta dei dati strutturati può significativamente migliorare la comprensione del tuo sito da parte dei motori di ricerca e migliorare la tua presenza online.


LEGGI ANCHE: 8 errori SEO che possono penalizzare il tuo sito web


#3 SEO Copywriting, l’arte di ottimizzare i contenuti per gli utenti e i motori di ricerca

L’ottimizzazione dei contenuti del tuo sito web è una fase cruciale nella strategia complessiva di web marketing, un processo che va ben oltre la semplice inserzione di parole chiave nei testi. L’obiettivo di un consulente SEO, è quello di creare o rivedere i contenuti di un cliente per renderli non solo più attraenti per Google, Bing ecc., ma anche per offrire valore reale agli utenti, soddisfacendo le loro intenzioni di ricerca e incoraggiando l’interazione. A partire dall’analisi delle parole chiave precedentemente svolta, vengono selezionate quelle più pertinenti e con un’intento di ricerca chiara per integrarle strategicamente nei contenuti. Questo non significa sovraccaricare i testi con queste parole, ma inserirle naturalmente in titoli accattivanti, sottotitoli, meta descrizioni, paragrafi iniziali, e conclusioni, assicurando che la lettura rimanga fluida e piacevole.

La strutturazione efficace dei contenuti scritti in ottica SEO, unita all’ottimizzazione meticolosa di elementi SEO come titoli, meta descrizioni, immagini e link interni, è cruciale per migliorare sia l’usabilità che il ranking del tuo sito nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). Attraverso l’adozione di titoli H1 attentamente selezionati, che catturano l’attenzione e incorporano le parole chiave principali, e l’organizzazione del testo in sezioni logiche tramite sottotitoli H2, H3, etc., viene agevolata la scansione del contenuto da parte degli utenti e dei motori di ricerca, migliorando l’accessibilità e contribuendo positivamente al posizionamento del sito.

L’importanza delle meta descrizioni risiede nella loro capacità di aumentare il tasso di clic (CTR) dai risultati di ricerca, grazie a descrizioni accattivanti che anticipano il contenuto della pagina e incoraggiano l’utente a visitare il sito. Inoltre, l’ottimizzazione delle immagini, inclusa l’adeguata dimensione e il caricamento veloce, insieme all’uso strategico di alt text ricco di parole chiave, non solo arricchisce l’esperienza utente ma aiuta anche i motori di ricerca a comprendere meglio il contesto visivo dei contenuti, migliorando ulteriormente la SEO.

La creazione di contenuti di alta qualità, che informano, coinvolgono e rispondono efficacemente alle domande del pubblico, è fondamentale per attrarre backlink di qualità, aumentare il tempo di permanenza sul sito e ridurre il tasso di rimbalzo, fattori tutti che hanno un impatto significativo sul miglioramento del ranking SEO.

Infine, l’impiego di link interni strategici non solo migliora la navigazione del sito, incoraggiando gli utenti a esplorare ulteriormente il tuo contenuto, ma facilita anche l’indicizzazione di più pagine da parte dei motori di ricerca, distribuendo l’autorità di pagina in tutto il sito e rafforzando la struttura SEO complessiva.

La link building è una componente vitale della SEO off-page, fondamentale per accrescere l’autorità e la visibilità del tuo sito web nei risultati dei motori di ricerca. Nella consulenza SEO, un professionista si dedica alla creazione di una strategia di link building che mira ad acquisire backlink di qualità, ovvero collegamenti da altri siti verso il tuo. Questi link sono interpretati dai motori di ricerca come un “voto” di fiducia e autorevolezza, contribuendo significativamente al miglioramento del tuo posizionamento nelle SERP (Search Engine Results Page).

L’efficacia della campagna di link building inizia con l’accurata identificazione di siti web rilevanti e autorevoli nel tuo settore, valutati non solo per la loro pertinenza tematica ma anche attraverso metriche di qualità come la Domain Authority, per garantire la forza e la credibilità del dominio. Questo processo mira a stabilire partnership e collaborazioni che portino a backlink naturali e di alta qualità. Fondamentale in questa strategia è la creazione di contenuti di valore che spingano naturalmente alla condivisione, come articoli dettagliati, studi di settore e infografiche, aumentando così l’engagement e la visibilità del tuo brand.

Parallelamente, l’outreach personalizzato a blogger, influencer e webmaster si rivela cruciale per presentare il tuo contenuto come una risorsa utile, proponendo collaborazioni vantaggiose per entrambe le parti. Anche la partecipazione attiva a forum e community del settore contribuisce a stabilire la tua autorità e a generare backlink significativi. Il guest blogging emerge come una tattica efficace, estendendo la tua portata e costruendo relazioni professionali, mentre il continuo monitoraggio e l’analisi dei backlink acquisiti attraverso strumenti specializzati come Ahrefs o SEM Rush permettono di valutare l’impatto e l’autenticità della tua strategia di link building, assicurando che supporti in modo efficace il miglioramento del tuo posizionamento SEO.

#5 Ottimizzazione del sito web per i dispositivi mobili da parte del consulente SEO

L’ottimizzazione per dispositivi mobili è un pilastro fondamentale della strategia SEO in quanto la maggior parte degli utenti accede a internet tramite smartphone e tablet. Il SEO Specialist, dedica sempre una particolare attenzione a garantire che il tuo sito web sia completamente responsive e ottimizzato per una navigazione mobile fluida e intuitiva. Questo non solo migliora l’esperienza utente, ma è anche un fattore critico per il posizionamento sui motori di ricerca, soprattutto dopo che Google ha implementato l’indicizzazione mobile-first.

Il processo di ottimizzazione mobile del tuo sito inizia con una verifica approfondita della sua responsività su vari dispositivi, assicurando che elementi come menu, immagini, e formulari si adattino e rimangano funzionali su schermi di tutte le dimensioni, garantendo così una leggibilità ottimale e un facile accesso alla navigazione.

Fondamentale è anche la velocità di caricamento, elemento critico per gli utenti mobili che si aspettano prestazioni rapide; attraverso l’ottimizzazione delle immagini, la minimizzazione del codice CSS e JavaScript, e l’implementazione della lazy loading, vengono ridotti i tempi di attesa anche su connessioni mobili lente.

L’usabilità mobile richiede un’attenzione particolare all’interazione touch-screen, assicurando che il sito sia navigabile con un solo dito e che gli elementi interattivi siano facilmente accessibili, per mantenere l’utente coinvolto e minimizzare il tasso di abbandono. Vengono condotti inoltre test su un’ampia gamma di dispositivi e browser, inclusi sistemi iOS e Android, per identificare e correggere eventuali problemi di compatibilità, garantendo un’esperienza utente uniforme e di alta qualità su tutti i fronti. Infine, l’ottimizzazione per la ricerca vocale assume un ruolo sempre più importante, adattando i contenuti del sito per rispondere efficacemente alle query vocali degli utenti, tramite l’uso di parole chiave a coda lunga e la risposta a domande frequenti, per una migliore accessibilità e visibilità nelle ricerche effettuate tramite dispositivi mobili.


LEGGI ANCHE: Quanto costa un SEO specialist?


#6 Analisi dei competitors del tuo sito web

L’analisi della concorrenza è una fase cruciale nella definizione di una strategia SEO vincente. Ogni consulente SEO che si rispetti, conduce uno studio approfondito dei tuoi competitor per identificare i loro punti di forza e debolezza, offrendoti così un vantaggio competitivo nel posizionamento online. Questo processo non solo rivela opportunità di ottimizzazione per il tuo sito ma ti aiuta anche a capire meglio il panorama competitivo del tuo settore.

L’analisi competitiva inizia con l’accurata identificazione dei tuoi competitor, che non si limita alle aziende con offerte simili, ma si estende anche ai siti che competono per le stesse parole chiave, indipendentemente dal loro settore di appartenenza. Attraverso l’uso di strumenti SEO avanzati, si determina chi sta dominando le SERP per le parole chiave che miriamo a targettizzare, fornendo così una panoramica chiara dei tuoi principali rivali online.

Successivamente, vengono analizzati i loro punti di forza, come la qualità dei backlink, la struttura del sito, la presenza sui social media e la qualità dei contenuti, oltre al loro posizionamento per parole chiave strategiche, per comprendere quali strategie stanno adottando con successo. Allo stesso modo, vengono identificati i loro punti deboli, che possono includere lacune nell’SEO on-page o off-page, contenuti obsoleti, una carente esperienza utente su dispositivi mobili o strategie di parole chiave inefficaci, offrendo così opportunità preziose per distinguere il tuo sito e colmare le lacune esistenti nel tuo mercato.

Basandoci su queste informazioni, si stabiliscono i benchmark e vengono definiti gli obiettivi realistici per il tuo sito, come migliorare il posizionamento per determinate parole chiave o aumentare il numero e la qualità dei backlink. Questo processo di benchmarking e definizione degli obiettivi è cruciale per misurare il successo della nostra strategia SEO nel tempo. Da qui, lo sviluppo di strategie mirate per potenziare il posizionamento e l’autorità del tuo sito, che possono includere l’ottimizzazione dei contenuti esistenti o la creazione di nuovi contenuti che sfruttino le lacune identificate nelle offerte dei tuoi rivali.

#7 Prestazioni e reportistica SEO

Il monitoraggio delle prestazioni e la reportistica SEO sono aspetti fondamentali del lavoro di un consulente SEO. Questo processo non solo ti fornisce una visione chiara dell’efficacia delle strategie implementate ma serve anche a identificare rapidamente aree di miglioramento e opportunità di ottimizzazione. In questo caso vengono usati una serie di KPI (Key Performance Indicators) per monitorare il successo delle campagne SEO e assicurare che il tuo investimento porti a risultati tangibili.

KPI Fondamentali per il monitoraggio delle prestazioni SEO

  • Posizionamento nelle SERP: si controlla il posizionamento delle tue pagine web per parole chiave strategiche. Questo include non solo le parole chiave per cui hai già una buona visibilità ma anche quelle per cui stiamo cercando di migliorare il posizionamento.
  • Traffico Organico: il volume di traffico che il tuo sito riceve dai motori di ricerca è un indicatore diretto dell’efficacia della tua SEO. In questo caso si analizzano le tendenze del traffico organico nel tempo per valutare l’impatto delle modifiche SEO apportate.
  • Conversioni Generate dai motori di ricerca: oltre al traffico, è fondamentale monitorare le conversioni — azioni desiderate completate dagli utenti, come iscrizioni alla newsletter, richieste di informazioni, o acquisti — che derivano direttamente dal traffico organico. Questo indica non solo la quantità ma anche la qualità del traffico che stiamo attirando.
  • Tempo di Permanenza e Pagine per Sessione: questi indicatori ci danno un’idea di quanto gli utenti siano impegnati con i tuoi contenuti. Un aumento del tempo di permanenza o del numero di pagine visitate per sessione suggerisce che i visitatori trovano il tuo sito interessante e pertinente alle loro ricerche.
  • Tasso di Rimbalzo: il tasso di rimbalzo misura la percentuale di visitatori che lasciano il tuo sito dopo aver visualizzato solo una pagina. Un tasso di rimbalzo elevato può indicare che il tuo sito non sta soddisfacendo le aspettative o le intenzioni di ricerca degli utenti.

Per il monitoraggio e la reportistica delle prestazioni del tuo sito web, i consulenti SEO esperti si affidano a strumenti avanzati come Google Analytics, Google Search Console, Ahrefs e SEMrush, che forniscono dati dettagliati e insight preziosi non solo su metriche chiave ma anche su aspetti tecnici cruciali quali la velocità di caricamento delle pagine, l’usabilità mobile e gli errori di crawl, elementi tutti che possono impattare significativamente il tuo posizionamento SEO.

In base a queste informazioni, vengono elaborati report personalizzati, adattati agli obiettivi specifici del tuo business e alle metriche di tuo interesse, con una frequenza che può variare da mensile a trimestrale, o essere definita su base ad hoc, per adattarsi perfettamente alle tue esigenze. Questi report non solo mettono in evidenza i successi e le aree di miglioramento ma forniscono anche raccomandazioni concrete per ottimizzare ulteriormente la tua presenza online.

Questo processo di monitoraggio e analisi continua ci permette di adattare e affinare dinamicamente la nostra strategia SEO, rispondendo prontamente ai cambiamenti nel comportamento di ricerca degli utenti, agli aggiornamenti degli algoritmi dei motori di ricerca e alle strategie dei tuoi competitor, garantendo che il tuo sito mantenga sempre le migliori performance possibili nel panorama digitale in continua evoluzione.

#8 Attività di Local SEO

L’ottimizzazione per la SEO locale è essenziale per le aziende che operano in specifiche aree geografiche o che hanno una presenza fisica, come negozi al dettaglio, ristoranti o studi professionali. L’obiettivo di ogni consulente SEO è massimizzare la visibilità della tua azienda nelle ricerche locali, assicurando che i potenziali clienti nella tua zona possano trovarti facilmente. Questo processo coinvolge varie strategie, tra cui l’ottimizzazione di Google My Business, l’utilizzo di schede strutturate e l’implementazione di pratiche SEO locali sul tuo sito web.

Ottimizzazione di Google My Business

Google My Business (GMB) è uno strumento fondamentale per la SEO locale. Lo specialista SEO si assicura che la tua scheda sia completamente ottimizzata includendo informazioni accurate e aggiornate sulla tua azienda, come indirizzo, numero di telefono, orari di apertura, e una descrizione dettagliata dei servizi offerti. Le foto di alta qualità del tuo business contribuiscono a migliorare l’engagement degli utenti e la visibilità della tua scheda. Si incoraggia anche la raccolta di recensioni positive da parte dei clienti, poiché Google utilizza le recensioni come uno dei fattori per determinare il ranking delle ricerche locali.

Utilizzo dello schema markup

Le schede strutturate, o schema markup, sono un modo efficace per fornire ai motori di ricerca informazioni dettagliate sul tuo sito web e sul tuo business. In questo caso viene implementato lo schema markup specifico per la SEO locale, come indirizzi, numeri di telefono, orari di apertura, e recensioni, per migliorare la rappresentazione del tuo sito nei risultati di ricerca e in Google Maps. Questo aiuta a migliorare la visibilità nelle ricerche locali e a fornire agli utenti informazioni utili direttamente nei risultati di ricerca.

Creazione di Contenuti Locali

Si sviluppa una strategia di contenuto focalizzata su temi locali per attrarre un pubblico interessato all’area geografica specifica. Ciò può includere la pubblicazione di post di blog su eventi locali, guide della zona, e casi di studio di clienti locali. La creazione di contenuti che risuonano con la comunità locale non solo migliora il posizionamento SEO, ma contribuisce anche a costruire l’autorità e la reputazione nell’area di riferimento.

Come precedentemente menzionato, la link building riveste un ruolo importante anche nella SEO locale. Il cliente si deve concentrare sull’acquisizione di link da siti web rilevanti nell’area geografica di interesse, come camere di commercio locali, directory aziendali locali e siti di notizie della comunità. Questi backlink non solo migliorano l’autorità di dominio agli occhi dei motori di ricerca, ma aumentano anche la visibilità all’interno della comunità locale.


LEGGI ANCHE: 5 strategie per conquistare la prima posizione nelle ricerche locali di Google


#9 Monitoraggio e Analisi

In questa fase vengono monitorate costantemente le prestazioni della strategia SEO locale utilizzando strumenti specifici che tracciano il posizionamento per ricerche geolocalizzate, le visualizzazioni della scheda GMB, e le conversioni derivanti da traffico locale. Questo approccio basato sui dati permette di apportare aggiustamenti continui per massimizzare la visibilità e attrarre più clienti locali.

In conclusione, la SEO locale rappresenta una componente critica della presenza online per i business che servono clienti in una specifica area geografica. Implementando queste strategie, si impegna a migliorare la visibilità del business nelle ricerche locali, attirando più traffico qualificato al sito e aumentando le conversioni da clienti nella zona.

#10 Strategia SEO continua

Una strategia SEO dinamica e continuativa è cruciale per assicurare che il tuo sito web non solo raggiunga ma mantenga una posizione di rilievo nelle SERP, adattandosi efficacemente ai cambiamenti degli algoritmi dei motori di ricerca, alle evoluzioni del mercato e alle variazioni nel comportamento degli utenti. Questo approccio inizia con una pianificazione strategica che stabilisce obiettivi chiari e misurabili, riflettendo la tua visione aziendale e le necessità del business, e prosegue con l’elaborazione di una roadmap dettagliata che guida le attività SEO verso il raggiungimento di questi obiettivi.

L’ottimizzazione continua del sito, sia a livello on-page per migliorare la rilevanza e l’autorità dei contenuti attraverso l’aggiornamento periodico e l’ottimizzazione dei tag titolo e delle meta descrizioni, sia a livello tecnico risolvendo problemi che possono impattare negativamente sulla SEO come la velocità di caricamento e l’usabilità mobile, insieme a una solida strategia off-page che include link building e content marketing, sono elementi fondamentali di questa strategia.

Allo stesso tempo, il ruolo del consulente SEO include la creazione e l’aggiornamento costante di contenuti freschi e ottimizzati per garantire l’engagement dei visitatori e il miglioramento del posizionamento per nuovi termini di ricerca. Attraverso l’utilizzo di strumenti avanzati, il consulente monitora le prestazioni del sito in modo continuo, permettendogli di valutare l’efficacia delle strategie implementate e di apportare modifiche proattive.

Inoltre, il consulente rimane costantemente aggiornato sulle ultime novità SEO e sulle tendenze di mercato per adattare la strategia in modo che il sito mantenga un vantaggio competitivo. La comunicazione regolare e la reportistica dettagliata assicurano che il cliente rimanga informato sui progressi e che la strategia SEO rimanga allineata con gli obiettivi generali del business.

In conclusione, l’impegno del consulente SEO è quello di lavorare a stretto contatto con il cliente per sviluppare e mantenere una strategia SEO che non solo soddisfi le esigenze attuali del business ma sia anche flessibile abbastanza da adattarsi ai cambiamenti futuri, assicurando così il successo a lungo termine nel panorama digitale.

Pietro Rogondino
Pietro Rogondino

Ciao a tutti! Mi chiamo Pietro Rogondino e sono un consulente SEO di base a Bari. Ho iniziato a occuparmi di ottimizzazione per i motori di ricerca più di 17 anni fa e da allora ho acquisito una profonda esperienza in questo campo.
Oggi sono specializzato nell'analisi approfondita di ogni tipo di sito web per studiarne punti di forza e debolezze in ottica SEO. Grazie alla mia pluriennale esperienza, sono in grado di creare efficaci strategie su misura per aiutare i siti a performare al meglio sui motori di ricerca come Google.
Ciò che mi appassiona di più è trovare soluzioni creative e originali per risolvere ogni criticità legata al posizionamento. Lavoro a stretto contatto con i miei clienti per capirne le esigenze e garantire risultati concreti e duraturi nel tempo. Sono sempre entusiasta di confrontarmi con nuove sfide SEO! Se avete un progetto digitale a Bari e dintorni, contattatemi per una consulenza.

Articoli: 37