caso studio seo sito web azienda meccanica

Da 0 a 19394 visite in soli 7 mesi: come il sito web di un rivenditore di macchine utensili è diventato il più visitato della Puglia!

Da invisibile a leader: scopri come ho trasformato il sito di un rivenditore di macchine utensili in Puglia, catapultandolo da zero a quasi 20.000 visite in 7 mesi, grazie a strategie SEO mirate e contenuti di qualità.

Immagina due imprenditori esperti, entrambi nella fascia dei cinquant’anni, con una esperienza nel settore metalmeccanico che potrebbe suscitare invidia anche nei più navigati tra gli imprenditori. Questi professionisti, dotati di una competenza indiscutibile e di una passione autentica per il loro campo, hanno intrapreso una nuova sfida imprenditoriale: hanno fondato un’azienda nella provincia di Bari (Molfetta), specializzata nella vendita e manutenzione di macchine utensili. Grazie a una solida base di conoscenze tecniche, dominano il loro settore con maestria. Tuttavia, si sono trovati ad affrontare una sfida inattesa quando hanno tentato di navigare nel vasto mondo digitale, non riuscendo a ottenere il riconoscimento che meritavano.

Non fraintendermi, erano ben consapevoli dell’importanza di adattarsi ai cambiamenti del mercato. Ma la transizione dall’ingegneria meccanica di precisione al digitale si è rivelata un’impresa tutt’altro che semplice. Il loro sito web? Era trascurato, simile a quel cassetto che tutti abbiamo, pieno di oggetti dimenticati e raramente utilizzati. Di fatto, la loro presenza online era quasi impercettibile. Anche per le parole chiave cruciali per il loro business, il posizionamento del loro sito nei risultati dei motori di ricerca era estremamente difficile da individuare, quasi come cercare un ago in un pagliaio.

Riconoscendo la necessità di innovare per restare al passo con i tempi, mi hanno cercato per una consulenza SEO di ampio respiro. Ed è qui che inizia il nostro percorso condiviso. In questo case study SEO, ti illustrerò come ho rivoluzionato la loro precedente presenza online trascurata, valorizzando al massimo le loro competenze settoriali e implementando strategie SEO di alta performance per trasformare la loro visibilità digitale.

Step 1: Ricerca e analisi Iniziale

Diamo il via al nostro percorso con una fase cruciale: la ricerca e l’analisi. Questo è il momento in cui sviluppo le fondamenta, esplorando in profondità la situazione attuale per delineare la strategia più adatta. Vediamo come ho affrontato questa fase per questi due imprenditori pronti a fare il grande salto nel digitale.

Analisi preliminare del sito attuale: cosa c’era e cosa mancava

Prima di delineare la strategia contenutistica, ho analizzato nel dettaglio i contenuti già presenti sul sito dell’azienda. Ho analizzato sia i testi che le immagini per valutare tipologie, toni di voce, qualità ed efficacia.

Ho notato una prevalenza di contenuti tecnici e descrizioni di prodotto piuttosto scarne, con poche keyword rilevanti. Mancavano approfondimenti mirati, guide pratiche e contenuti educativi per supportare l’utente nella fase di ricerca.

Ho quindi identificato alcune aree prioritarie su cui intervenire, mettendo in cantiere lo sviluppo di nuovi articoli su temi specifici, integrazioni su prodotti di punta e contenuti multimediali per attrarre leads altamente qualificati. L’analisi del sito esistente è stata fondamentale per individuare i gap da colmare con la nuova strategia.

Parallelamente, ho effettuato un’audit SEO tecnica preliminare per valutare la struttura del sito, la sua velocità, l’usabilità e altri aspetti tecnici cruciali per la SEO. Questa analisi ha rivelato diverse criticità che limitavano il potenziale del sito in termini di visibilità sui motori di ricerca e esperienza utente. Di fronte a queste evidenze, ho preso la decisione strategica di sviluppare un nuovo sito web da zero, con l’obiettivo di creare una piattaforma ottimizzata sia per gli utenti che per i motori di ricerca.

Ho quindi delineato alcune aree prioritarie su cui concentrare gli sforzi, come la creazione di articoli su temi specifici legati al settore, l’arricchimento delle pagine dei prodotti con contenuti più dettagliati e coinvolgenti, e lo sviluppo di contenuti multimediali, inclusi video tutorial, per attrarre lead altamente qualificati.

L’analisi dettagliata del sito esistente è stata cruciale per individuare i gap da colmare con la nuova strategia e per progettare un sito web che non solo rispondesse alle esigenze SEO, ma offrisse anche un’esperienza utente di prim’ordine.

Dai valore al tuo sito web!

Prenota ora i tuoi 30 minuti di CONSULENZA SEO GRATUITA e inizia a trasformare i click in clienti.

Analisi Competitiva: un’occhiata strategica al settore

Ho iniziato con un’analisi dettagliata del panorama online relativo alle macchine utensili. Esaminando sia i concorrenti locali che quelli più affermati a livello nazionale, ho cercato di capire quali fossero le loro strategie vincenti, come si posizionavano sui motori di ricerca e quale tipo di contenuti proponevano. Questo passaggio mi ha permesso di identificare le best practices e le potenziali aree di opportunità per i miei nuovi clienti.

Ricerca delle Parole Chiave: alla scoperta del tesoro

Successivamente, mi sono immerso anima e corpo nella ricerca e selezione delle keywords, utilizzando strumenti avanzati come Google Keyword Planner, Ahrefs e SEMrush. Il mio obiettivo è stato quello di scovare quei termini specifici che gli utenti digitano quando cercano prodotti e servizi legati alle macchine utensili.

Ma non mi sono fermato alle sole keyword. Per ciascuna, ho analizzato anche l’intento di ricerca sottostante: informazionale, commerciale, di prodotto etc. Comprendere il perché delle ricerche mi ha permesso di delineare contenuti ottimizzati e rispondenti ai reali bisogni informativi.

Non mi sono limitato solo alle parole chiave più ovvie, ma ho cercato di identificare anche quelle di nicchia, le cosiddette parole chiave a coda lunga, che avrebbero potuto attirare un pubblico altamente interessato e qualificato sul sito.

Definizione del pubblico target: chi sono i nostri protagonisti?

Infine, ho voluto delineare con precisione chi sarebbe stato il pubblico ideale per l’azienda. Quali sono le esigenze, le domande e le aspettative delle persone che cercano macchine utensili? Per rispondere a queste domande, ho analizzato forum, social media e recensioni online, raccogliendo insight preziosi sul pubblico che avrebbe potuto beneficiare maggiormente dell’offerta dei miei clienti.

Questo approccio iniziale, che combina l’accuratezza di un’indagine con l’empatia di un ascolto attento, ha rappresentato il trampolino di lancio ideale per sviluppare una consulenza SEO su misura, perfettamente allineata con gli obiettivi e le aspettative dei miei clienti.

Step 2: Ottimizzazione On-Page

Una volta delineato il panorama competitivo e identificato il pubblico target, il passo successivo è stato quello del miglioramento degli elementi della pagina web. Questa fase è sempre fondamentale in una consulenza SEO perché tocca direttamente il cuore del sito web, assicurando che sia non solo attraente per i motori di ricerca, ma anche coinvolgente e informativo per gli utenti.

Aggiornamento dei contenuti esistenti

Ho iniziato con un’analisi approfondita dei contenuti già presenti sul sito. Era essenziale assicurarmi che ogni pagina fosse ottimizzata per le parole chiave individuate, prestando particolare attenzione a titoli, meta descrizioni, intestazioni e al corpo del testo. L’obiettivo è stato quello di garantire che i contenuti fossero non solo pertinenti e informativi, ma anche perfettamente allineati con le strategie SEO per migliorare il posizionamento SEO nelle SERP (Search Engine Results Pages).

Sviluppo di nuovi contenuti

Successivamente, mi sono concentrato sulla creazione di nuovi contenuti. Questo ha incluso la produzione di articoli di blog e semplici guide tecniche tutti rigorosamente orientati verso le necessità e gli interessi del pubblico target. Ogni nuovo contenuto era attentamente studiato per includere le parole chiave selezionate, offrendo al contempo un valore aggiunto reale ai visitatori del sito.

Miglioramento dell’Usabilità e dell’Esperienza Utente

Uno dei principali interventi che ho effettuato è stato il rinnovamento completo del template del sito. L’obiettivo è stato quello di migliorare drasticamente l’usabilità e l’esperienza utente. Il vecchio template presentava numerosi problemi di navigazione e pesantezza, oltre a non essere responsive.

Ho implementato un nuovo template moderno, minimale ed estremamente intuitivo. La nuova struttura ha permesso una navigazione semplificata e la riduzione dei tempi di caricamento delle pagine. Ho anche ottimizzato tutti gli elementi visivi come immagini, video e animazioni, per un impatto visivo accattivante ma senza eccessi.

Questi interventi hanno migliorato visibilmente l’esperienza utente, la visibilità sui motori di ricerca e il posizionamento su keyword chiave strategiche. Soprattutto, il nuovo template trasmette appieno i valori del brand: innovazione, semplicità ed efficienza.

Step 3: Ottimizzazione Off-Page del progetto

Dopo aver lanciato il nuovo sito web e aver definito una strategia di contenuti mirata (oltre ad aver sviluppato il blog con 6 pubblicazioni mensili per 12 mesi), mi sono concentrato sull’ottimizzazione off-page, essenziale per costruire l’autorità del dominio e ampliare la visibilità online dell’azienda.

Strategie di Link Building

Il fulcro dell’ottimizzazione off-page è rappresentato dal link building. Ho pianificato e realizzato tre campagne di link building di vario “peso” nell’arco di 12 mesi, mirate ad acquisire backlink di alta qualità da siti autorevoli nel settore delle macchine utensili e in ambiti correlati.

Questo processo ha incluso la creazione e la diffusione di contenuti di valore che potessero naturalmente attrarre link, oltre alla collaborazione con blog generalisti e portali di settore per la pubblicazione di guest post. L’obiettivo è stato quello di aumentare il numero di link in entrata, concentrandomi sulla loro qualità per trasmettere ai motori di ricerca un segnale positivo riguardo l’affidabilità e l’autorevolezza del sito.

Presenza sui Social Media

Parallelamente, ho seguito da vicino la gestione della presenza dell’azienda sui social media per la durata di un anno su piattaforme chiave come LinkedIn e Facebook. La strategia ha incluso la condivisione regolare di contenuti di valore tratti dal sito, quali articoli di approfondimento ed alcuni video tutorial. Questo impegno non solo ha incrementato l’engagement e la visibilità del brand sui social media, ma ha anche generato traffico di qualità verso il nuovo sito web.

Attraverso queste iniziative di ottimizzazione off-page, ho costruito un profilo di backlink solido oltre a rafforzare la presenza del brand sui social media, con l’obiettivo di estendere l’influenza dell’azienda oltre il sito web e attirare un pubblico più ampio e qualificato. Questo approccio integrato ha significativamente contribuito all’autorità e alla visibilità online dell’azienda nel settore delle macchine utensili.

Step 4: sviluppo e aggiunta E-commerce nel nuovo sito web

Dopo aver consolidato la presenza online dell’azienda attraverso l’ottimizzazione on-page e off-page, il passo successivo è stato quello di ampliare ulteriormente la funzionalità e l’offerta del sito mediante l’integrazione di una piattaforma e-commerce. Questa mossa strategica aveva l’obiettivo di trasformare il sito da una semplice vetrina digitale a un vero e proprio canale di vendita diretta, permettendo ai clienti di acquistare diversi accessori per le macchine utensili direttamente online.

Sviluppo della piattaforma E-commerce

Ho collaborato con uno sviluppatore web esperto per progettare e implementare una soluzione e-commerce che fosse intuitiva, sicura e perfettamente integrata con il design e la struttura del nuovo sito. Particolare attenzione è stata dedicata alla creazione di pagine prodotto dettagliate, complete di descrizioni tecniche approfondite, immagini ad alta risoluzione e video dimostrativi quando possibile. Ogni aspetto dell’esperienza utente è stato curato per garantire una navigazione fluida, dalla ricerca dei prodotti al processo di checkout.

Catalogazione prodotti e SEO

Per ogni prodotto inserito nell’e-commerce, ho curato la redazione di descrizioni ottimizzate per i motori di ricerca, includendo parole chiave strategiche per aumentare la visibilità delle pagine prodotto nelle SERP. Questo ha richiesto un’attenta ricerca e selezione di termini specifici legati a ogni macchina utensile e accessorio, garantendo al contempo che il linguaggio rimanesse chiaro e accessibile per l’utente finale.

Integrazione di funzionalità avanzate

Al fine di migliorare l’esperienza di acquisto e aumentare le conversioni, ho implementato diverse funzionalità avanzate all’interno dell’e-commerce, come la possibilità di confrontare prodotti, recensioni dei clienti, e suggerimenti di prodotti correlati. Ho inoltre assicurato che il sistema di pagamento fosse versatile e sicuro, supportando diverse modalità di pagamento e criptando i dati sensibili degli utenti per proteggere la loro privacy.

Step 5: analisi e adattamento della consulenza SEO

Con l’e-commerce ora pienamente operativo e la presenza online dell’azienda solidamente rafforzata, l’ultimo step cruciale della mia strategia è stato quello di dedicarmi all’analisi e all’adattamento. Questa fase continua e dinamica è sempre fondamentale per mantenere e migliorare le performance del sito nel tempo, assicurando che l’azienda resti sempre un passo avanti nel competitivo mercato online.

Monitoraggio continuo delle performance del sito web

I primi mesi di lavoro ho implementato strumenti di analisi web avanzati, come Google Analytics e Google Search Console, per monitorare costantemente le performance del sito e del futuro e-commerce. Questo mi ha permesso di tenere traccia di metriche chiave come il traffico organico, i tassi di conversione, il comportamento degli utenti sul sito e le pagine più performanti. Analizzare questi dati nell’arco di 12 mesi è stato essenziale per comprendere le tendenze, identificare le aree di successo e quelle che necessitavano di miglioramenti.

Analisi del comportamento degli utenti

Attraverso l’uso di heatmaps e session recordings, ho potuto osservare direttamente come gli utenti interagivano con il sito e l’e-commerce. Questo mi ha fornito insight preziosi sulle loro preferenze, sui punti di frizione nel percorso di acquisto e sulle funzionalità più apprezzate, permettendomi di apportare modifiche mirate per migliorare l’usabilità e l’esperienza utente.

Ottimizzazione basata sui dati

Sulla base delle informazioni raccolte, ho regolarmente ottimizzato il sito e l’e-commerce per migliorare le performance. Questo ha incluso l’aggiornamento delle parole chiave e dei contenuti, il miglioramento della velocità del sito, l’ottimizzazione delle pagine prodotto e l’adeguamento della strategia di link building. Ogni modifica è stata guidata da dati concreti e mirata a incrementare il traffico, migliorare i tassi di conversione e aumentare la soddisfazione degli utenti.

Feedback dei clienti e iterazione

Ho incoraggiato e raccolto attivamente il feedback dei clienti tramite recensioni, video e interazioni sui social media. Queste informazioni dirette sono state fondamentali per comprendere le esigenze e le aspettative del pubblico, consentendomi di adattare la strategia in modo che rispondesse sempre meglio alle richieste degli utenti.

Questo processo di analisi e adattamento costante ha garantito che il sito web e l’e-commerce dell’azienda rimanessero dinamici, reattivi e sempre in linea con le esigenze in evoluzione del mercato e dei clienti. L’impegno continuo in questa fase ha assicurato non solo il mantenimento delle performance raggiunte, ma anche la capacità di capitalizzare su nuove opportunità di crescita e miglioramento.

Quali risultati ho raggiunto?

Panoramica progetto caso di studio incremento visite azienda meccanica

Dopo soli sette mesi dalla creazione del nuovo sito web, l’azienda ha raggiunto un risultato notevole, registrando un totale di 19394 visite al sito web, con una media di circa 2500 visite al mese.

Come dicevo, questo risultato è stato ottenuto grazie all’utilizzo di tecniche di SEO applicate tanto sui contenuti quanto sulla struttura del sito stesso, e questo lavoro ha portato ad un notevole incremento del traffico proveniente dalle ricerche organiche, ovvero dalle ricerche effettuate sui motori di ricerca da parte degli utenti.

Grazie alla scelta accurata delle parole chiave e alla strategia SEO adottata, il sito web dell’azienda si è posizionato in cima ai risultati di ricerca per molte parole chiave di interesse strategico per il settore della meccanica industriale e delle macchine utensili.

Ma i risultati positivi non si sono fermati qui. L’azienda ha anche registrato un aumento delle richieste di informazioni e preventivi da parte di potenziali clienti, grazie alla maggiore visibilità e reputazione acquisita online.

Inoltre, l’azienda ha acquisito maggiore credibilità nel settore grazie alla pubblicazione di contenuti utili e approfondimenti tecnici sul proprio blog. Ciò ha permesso di consolidare la reputazione dell’azienda come punto di riferimento nel settore della meccanica industriale.

In definitiva, grazie alla scelta strategica di investire nella promozione online del proprio sito web, l’azienda meccanica ha raggiunto risultati notevoli in breve tempo, incrementando la propria visibilità e raggiungendo nuovi potenziali clienti.

Dai valore al tuo sito web!

Prenota ora i tuoi 30 minuti di CONSULENZA SEO GRATUITA e inizia a trasformare i click in clienti.

Pietro Rogondino
Pietro Rogondino

Ciao a tutti! Mi chiamo Pietro Rogondino e sono un consulente SEO di base a Bari. Ho iniziato a occuparmi di ottimizzazione per i motori di ricerca più di 17 anni fa e da allora ho acquisito una profonda esperienza in questo campo.
Oggi sono specializzato nell'analisi approfondita di ogni tipo di sito web per studiarne punti di forza e debolezze in ottica SEO. Grazie alla mia pluriennale esperienza, sono in grado di creare efficaci strategie su misura per aiutare i siti a performare al meglio sui motori di ricerca come Google.
Ciò che mi appassiona di più è trovare soluzioni creative e originali per risolvere ogni criticità legata al posizionamento. Lavoro a stretto contatto con i miei clienti per capirne le esigenze e garantire risultati concreti e duraturi nel tempo. Sono sempre entusiasta di confrontarmi con nuove sfide SEO! Se avete un progetto digitale a Bari e dintorni, contattatemi per una consulenza.

Articoli: 47